Un mese fa la scoperta. Domani sul posto gli archeologi ministeriali. Si potrebbe trattare di una villa patrizia o di un antico santuario. Il Parco Marino:” Se sarà confermata l’importanza del sito, pronti a chiederne l’interdizione e farne una zona protetta”

La Soprintendenza dei beni archeologici domani sarà a Marina Lobra, Massa Lubrense, per studiare da vicino i ritrovamenti archeologici rinvenuti il mese scorso da alcuni sub nei fondali del borgo marino. Gli archeologici e i funzionari del Ministero, su richiesta del Parco Marino di Punta Campanella, dovranno valutare con attenzione quei resti presenti a pochi metri di profondità in una vasta area già di grande valenza archeologica. I sub, il mese scorso, si erano imbattuti in un gran numero di blocchi lapidei lavorati. Secondo l’Archeoclub di Massa Lubrense, potrebbero essere i resti di una villa Patrizia o di un antico santuario. Ora toccherà alla Soprintendenza sciogliere dubbi e verificare con certezza l’entità della scoperta.  
 ” Ci siamo subito attivati per chiedere tutti i controlli e gli approfondimenti del caso- sottolinea il Presidente dell’AMP Punta Campanella; Michele Giustiniani- Laddove fosse confermata la portata della scoperta, chiederemo alla Capitaneria di Porto di emettere un’ordinanza di interdizione all’accesso nello specchio d’acqua interessato, ma nel frattempo aspettiamo le valutazioni e gli studi della Soprintendenza”. 

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui