La mattanza dei delfini : i nipponici si difendono: è la nostra cultura !

delfini catturati
Le immagini shock di SEA SHEPHERD

Caroline Kennedy e Yoko Ono difendono la mattanza dei delfini insieme a centinaia di migliaia di persone di tutte le nazionalità. Quest’anno la  mattanza dei delfini della baia di Taiji sta sollevando la questione a livello mondiale. Le immagini ed i  video scioccanti sulla mattanza dei delfini, realizzate dalla Sea Shepherd Conservation Society, hanno fatto il giro del mondo sdegnando le culture occidentali.

I Giapponesi si difendono e ribattono agli ambientalisti: <<Questa è la nostra cultura alimentare! Questa pesca è praticata con metodi tradizionali e condotta nel pieno rispetto delle leggi.>>

Yoshihide Suga, portavoce del governo nipponico spiega che porterà la posizione del giappone anche davanti al Presidente degli Stati Uniti d’America Obama, per poter continuare una pesca tramandata da migliaia di anni nel paese del Sol Levante.

La mattanza dei delfini : La piccola cittadina di Taiji è nota al mondo per le mattanze su balene e delfini, messa in luce nel 2009 dopo l’assegnazione del premio oscar 2009 al documentario “The Cove” un documentario che denuncia il massacro dei mammiferi marini nelle acque di Taiji.

2014-01-19-TaijiMasacreEarthDrReeseHalter-thumb
Le acque si tingono di rosso dopo la mattanza dei delfini.

 

Dolphin hunters off TaijiDa Taiji l’urlo della popolazione si eleva a difesa della pesca, grazie alla quale si sostenta tutta la cittadinanza, creando commercio con tutto il giappone vendendo le carni dei mammiferi. In piu’ i pescatori affermano di aver sviluppato tecniche di macellazione che evitano sofferenza e perdita di sangue nei mammeriferi.

yoko-ono
Anche Yoko Ono contro la matanza dei delfini

Yoko Ono, la vedova del beatle John Lennon ha invitato con una lettera i pescatori di Taiji di frenare la pesca ai delfini, sottoponendo agli abitanti la cruda immagine che il mondo intero riceve tramite le immagini -denuncia delle associazioni ambientaliste. Soltanto nel fine settimana sono stati catturati circa 250 delfini tra cui una giovanissma femmina albina.

delfino bianco
Il delfino albino avvistato tra il gruppo dei 250 catturati

I delfini albini oltre ad essere rari sono molto richiesti dagli acquari, una parte dei delfini catturati non sarà crudelmente macellato, con un pò di fortuna qualche delfino potrebbe finire a far da coreografia in qualche acquario o in un parco divertimenti . [il giornale dei marinai]

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui