isola di plastica


L’isola di plastica, costruita interamente con bottiglie in PET. Adesso è la residenza di Richart Sowa.


Rishi-Sowa_Joyxee-Island5_Divulgação_web L'isola di plastica
L’isola di plastica
Una delle più grandi minacce per la biodiversità marina è la quantità di rifiuti, tra cui la plastica, scaricati impropriamente nei mari e negli oceani di tutto il mondo. Per aumentare la consapevolezza sull’ importanza del riciclaggioRichart Sowa ha trasportato il suo mondo su di un isola di plastica galleggiante costruita con bottiglie in PET.
Questa non è la prima volta che Richard  ha vissuto su un’isola artificiale. Il suo primo tentativo fu l’Isola Spirale, costruita nel 1998, in una laguna vicino a Puerto Aventuras, sulla costa caraibica del Messico meridionale.
Distrutta nel 2005 dall’ uragano Emily, l’isola galleggiante aveva la struttura di  bottiglie di bambù e PET . Richard poi aveva aggiunto sabbia e seminato numerose piante, tra cui  le mangrovie per aiutare a mantenere fresca temperatura.
Adesso Richard ha appena terminato la sua ultima isola. Con una superficie di 20 x 16 metri l’isola ospita una casa a due piani, un forno solare e un sistema di auto-compostaggio di liquami.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui