operazione pesce rosso tumore


1

Un uomo inglese ha fatto operare il suo pesce rosso per problemi di transito intestinale. L’operazione è riuscita ed il pesce è tornato nella sua bolla.

Quando si  ama non si guardano i soldi. E’ quello che avrà pensato il proprietario del piccolo pesce rosso operato in una clinica veterinaria britannica pagando circa 400 euro. La storia è stata riportata dal quotidiano inglese EDP24.

Preoccupato per il pesce stitico, l’uomo si è recato presso la clinica veterinaria TOLL BARN NORTH WALSHAM. L’uomo è uscito in collera dalla clinica per la richiesta economica, secondo lui esagerata, ma dopo cinque minuti è rientrato cambiando idea e chiedendo di far operare il suo pesce. L’operazione è durata più di 50 minuti, il pesce rosso è stato anestetizzato per rimuovere un piccolo nodulo che era cresciuto nell’orifizio anale del pesce. Il pesce di circa tre anni è sopravvissuto all’operazione e si trova già nel suo acquario. Il proprietario ha esternato tutta la sua gratitudine verso il medico che ha salvato al vita al piccolo pesce rosso.


 

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui