operazione pesce rosso tumore


Un uomo inglese ha fatto operare il suo pesce rosso per problemi di transito intestinale. L’operazione è riuscita ed il pesce è tornato nella sua bolla.

Quando si  ama non si guardano i soldi. E’ quello che avrà pensato il proprietario del piccolo pesce rosso operato in una clinica veterinaria britannica pagando circa 400 euro. La storia è stata riportata dal quotidiano inglese EDP24.

Preoccupato per il pesce stitico, l’uomo si è recato presso la clinica veterinaria TOLL BARN NORTH WALSHAM. L’uomo è uscito in collera dalla clinica per la richiesta economica, secondo lui esagerata, ma dopo cinque minuti è rientrato cambiando idea e chiedendo di far operare il suo pesce. L’operazione è durata più di 50 minuti, il pesce rosso è stato anestetizzato per rimuovere un piccolo nodulo che era cresciuto nell’orifizio anale del pesce. Il pesce di circa tre anni è sopravvissuto all’operazione e si trova già nel suo acquario. Il proprietario ha esternato tutta la sua gratitudine verso il medico che ha salvato al vita al piccolo pesce rosso.


 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui