India: Pesci vivi ingoiati contro l’asma

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Un Santone Indù cura l’asma grazie ad un trattamento di pesci vivi e una formula segreta di erbe. Sostiene che dopo 3 anni l’asma scompare. Ogni anno sono migliaia gli indiani che nel mese di giugno si spostano sino alla città meridionale di Hyderabad per ingoiare pesci vivi ed una pasta gialla a base di erbe sperando di guarire dall’asma.
Il Santone Bathini Goud e la sua Famiglia praticano questa cura da generazioni, trasmettendo la ricetta soltanto ai membri della famiglia.

Il segreto della cura sembra sia stato rivelato alla famiglia da un altro santone indù nel 1845. Al pesce chiamato murrel, lungo fino a 5 cm, viene inserita nella bocca la pasta gialla a base di erbe e gettati velocemente nella gola dei pazienti, che spesso hanno dei conati di vomito. Dopo il trattamento i pazienti si devono sottoporre ad una dieta rigida per 45 giorni.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Pinterest
Email
Tags :

Lascia un commento

Ultimi articoli
Le schede degli organismi marini