Il re di triglie – Apogon imberbis

L’apogon o re di triglie è un piccolo pesce di colore rosso che vive tra rocce ed anfratti dai 5 ai 200 metri di profondità. Vve in piccoli gruppi nei pressi di grotte sottomarine, la dove la luce non arriva.

Specie di piccole dimensioni (misura massima 15cm) con corpo compresso lateralmente. Molto simile alla castagnola chromis chromis, il re di triglie possiede pinne trasparenti ed una pinna pettorale lunga. La bocca è protrattile. Gli occhi sono sporgenti, tondi con due sottili striature bianche orizzontali .

Apogon imberbis si nutre di piccoli pesci e invertebrati

Foto Carrara Guido Wikipedia via FLICKR

La riproduzione, che avviene nel periodo estivo, è di tipo interno; le uova vengono deposte dalla femmina all’interno della bocca del maschio, che le trattiene per circa una settimana (fino alla schiusa).

Questa attività comporta un digiuno permanente fino alla fuoriuscita delle larve.

Apogon imberbis - re di triglie

Questo paternalismo è caratteristico degli Apogonidae e l’incubazione in bocca può essere ripetuta più volte (sino a quattro) durante il periodo riproduttivo. Questa incubazione della bocca spiega il nome inglese “Mouthbrooding cardinalfish” che significa letteralmente “allevare i piccoli nella sua bocca”.

Apogon imberbis - re di triglie

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento