Negli States il pescetarianismo si sta espandendo trovando sempre piu’ adepti che mangiano soltanto pesce e verdure.

Sono partiti in pochi, adesso sembra che siano piu’ di un milione i pescetariani americani. Una dieta che e’ sbarcata anche in Europa e nel Regno Unito. Una dieta che prevede il consumo di prodotti della terra con aggiunta di pesce e frutti di mare. Nel Regno Unito in particolare il pescetarianismo e’ in aumento gia’ da qualche anno secondo Heather Middleton, marketing manager di Seafish. Un modo per integrare le proteine animali, grassi omega 3 e vitamina D nelle diete vegetariane.

Saperne di piu’ sul pescatarianismo

Il pescetarianismo e’ una dieta che esclude la carne animale fatta eccezione per quella di pesce e frutti di mare. I primi ad aver cominciato questo tipo di regime alimentare affermano di averlo fatto per trarre  benefici dai prodotti ittici come l’aumento dei livelli di colosterolo HDL e l’assunzione degli acidi grassi omega-3. Il pescetarianismo comunque non accetta l’assunzione di prodotti ricchi di tossine come mercurio e policlorobifenili. La motivazione “etica” riguarda il rifiuto di contribuire all’allevamento degli animali da carne, al loro sfruttamento dalla nascita fino alla macellazione. In questo caso il pescetarianismo può includere o escludere latte e latticini ed uova. Può escludere il pesce allevato per le stesse motivazioni etiche per le quali si è rinunciato alla carne. La dieta e le motivazioni diventano quindi analoghe a quelle dei vegetariani o dei vegani con l’eccezione per il pesce pescato considerato una pratica naturale ed eticamente giusta.

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui