• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Biologia marina / News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

Il pesce con le mani in pericolo, ne restano 79 esemplari

I Brachionittidi, conosciuti anche con il nome di “pesce con le mani” sono piccole creature che vivono nel fondo dell’oceano. Hanno la particolarità di camminare sul fondo, o almeno ne danno l’impressione. Ecco perchè chiamato pesce con le mani, perchè si spinge in avanti con le pinne pettorali modificate. Secondo un rapporto del Commonwealth Scientific e dell’ Industrial Research Organisation (CSIRO) sembra che sul nostro pianeta rimarrebbero soltanto 79 individui. E’ stato possibile censirli dato che questi piccoli pesci vivono tutti presso la foce del fiume Derwent in Tasmania.

pesce che cammina
Il pesce che cammina

“A questo punto, sarebbe molto prudente pensare ad unallevamento in cattività – dicono dal CSIRO-. Stiamo cercando di organizzare un incontro per decidere come progettarlo. 

Stelle marine assassine

Sembra che la colpa sia dovuta ad una specie di stella marina che distrugge il suo habitat e i pesci con le mani non possono così più nascondere le uova ai predatori.

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento