• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:16 Luglio 2021

Il vulcano potrebbe essere  ancora attivo

Il vulcano Marsili è ancora in attività. Lo conferma un lavoro pubblicato sulla rivista Gondwana Research svolto da CNR e Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Il vulcano è situato nel mar Tirreno proprio la Calibra e la Sicilia.

La nave oceanografica Universitatis ha studiato la natura del vulcano partendo dalla base, a 839 metri è stata prelevata una colonna di sedimento che ha evidenziato due livelli di ceneri vulcaniche dello spessore di 15 e 60 centimetri, la cui composizione chimica risulta coerente con quella delle lave del vulcano”.

Si pensava che il vulcano Marsili fosse in quiete da circa 100.000 anni ma invece dopo i prelievi di sedimenti sono stati datati i gusci di organismi fossili che vi erano contenuti. Grazie alle analisi al carbonio 14 si è potuto stabilire che l’età delle ceneri è di 3000 e 5000 anni fa. Questo testimonia che che negli ultimi 10.000 anni il vulcano è stato in attività eruttando lava più volte.

Guido Ventura  ricercatore dell’istituto nazionale di geofisica non esclude che il Marsili possa riprendere le attività sismiche e chiede che venga inserito nella lista italiana dei vulcani attivi insieme al Vesuvio, Campi Flegrei, Stromboli, Vulcano, Lipari ed Etna.

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento