GREENPEACE TIENE D’OCCHIO IL COLOSSO THAI UNION

Il Giornale dei MARINAI La pesca professionale, NewsGREENPEACE TIENE D’OCCHIO IL COLOSSO THAI UNION
0
(0)

Greenpeace in azione nell’Oceano Indiano per far luce sulla pesca distruttiva al tonno di Thai Union

OCEANO INDIANO, 25.05.16 – La nave di Greenpeace “Esperanza” è entrata in azione questa mattina nell’Oceano Indiano contro l’Explorer II, nave di appoggio della flotta che rifornisce abitualmente Thai Union, leader globale del tonno in scatola, in Italia presente con il marchio Mareblu. Si tratta dell’ultima protesta pacifica dell’organizzazione ambientalista che in questi giorni è entrata in azione a livello globale, dalla Tailandia alla Francia all’Oceano Indiano, per denunciare le pratiche di pesca distruttiva del colosso tailandese.

Alle 5 e 30 ora locale, nove attivisti a bordo di alcuni gommoni si sono avvicinati all’Explorer II, abitualmente ancorata su una secca in mezzo all’oceano, e visibile a miglia di distanza. Questa nave di appoggio, di proprietà di Albacora Group, sembrerebbe infatti utilizzare delle luci per attrarre pesci che sono poi catturati da grandi pescherecci industriali. Si tratta di una pratica controversa che favorisce la pesca eccessiva. Dopo aver consegnato una lettera per chiedere al comandante di fermare questa pratica distruttiva, gli attivisti di Greenpeace hanno impiegato degli spray per oscurare le luci. La nave “Esperanza” è ancora impegnata nello scortare l’Explorer II in navigazione verso terra.

Greenpeace Activists confront supply vessel Explorer II«Thai Union utilizza metodi di pesca distruttivi e oggi siamo entrati in azione proprio sul suo luogo di pesca», dichiara Giorgia Monti, responsabile della campagna Mare di Greenpeace Italia. «Ma la nostra protesta non si ferma nell’Oceano Indiano. Dal mare agli scaffali dei supermercati, centinaia di migliaia di persone continuano a chiedere a Thai Union, e in Italia a Mareblu, di non distruggere più i nostri mari e impegnarsi per una pesca sostenibile ed equa».

Quella di oggi è solo l’ultima di una serie di azioni organizzate in tutto il mondo da Greenpeace nelle ultime settimane per protestare pacificamente contro i metodi di pesca distruttivi di Thai Union. Lo scorso fine settimana centinaia di volontari di Greenpeace sono entrati in azione anche in Italia nei supermercati per spostare le scatolette di tonno Mareblu, marchio italiano di di Thai Union, lasciando gli scaffali vuoti, come vuoto rischia di diventare il mare, senza più pesci a causa della pesca eccessiva. Lunedì, invece, in Francia 25 attivisti di Greenpeace hanno bloccato la fabbrica di tonno in scatola di Petit Navire a Douarnenez, in Bretagna, di proprietà di Thai Union.

Greenpeace Activists confront supply vessel Explorer IIOltre 400 mila persone in tutto il mondo hanno chiesto con Greenpeace a Thai Union di diventare leader anche nella pesca sostenibile e di migliorare le politiche di tutela dei diritti dei lavoratori. Il colosso tailandese nei mesi scorsi è stato al centro di alcuni scandali di violazione dei diritti dei lavoratori lungo le sue filiere produttive. In Italia oltre 80 mila persone hanno scritto a Mareblu su tonnointrappolaGreenpeace Activists confront supply vessel Explorer II

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino