Home Pesca e alimentazione Gravidanza: mangiare pesce riduce le allergie al nascituro

Gravidanza: mangiare pesce riduce le allergie al nascituro

34
0
pesce in gravidanza
4
(1)

Le donne che consumano pesce durante la gravidanza o l’allattamento proteggono i nascituri dallo sviluppo di allergie alimentari, asma ed eczemi.

I ricercatori della svedese Chalmers University of Technology hanno portato a termine un interessante studio. Sarebbero gli acidi grassi Omega-3 a proteggere i bambini da allergie alimentari, ed il pesce ne e’ una fonte inesauribile. Lo studio ha mostrato come dal momento della nascita sino a 4 mesi d’età i bambini nati da gestanti che hanno mangiato pesce avevano livelli di acido eicosapentaenoico (EPA) piu’ alti rispetto a gestanti che hanno mangiato poco pesce. Tali livelli corrispondo all’assunzione di pesci grassi come l’aringa, il salmone, lo sgombro, la sardina, la triglia e l’anguilla. Secondo i ricercatori si potrebbe prevedere l’assunzione di pesce (o solamente della parte lipidica del pesce)  per bambini appena nati.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 4 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Articolo precedenteIl Ruvetto, il misterioso pesce degli abissi
Articolo successivoSiluro mangia topi. La scienza: non è casualità
Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui