Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!

Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!

954
2
CONDIVIDI


164455 10200927179606097 831923892 n - Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!
Una recente foto di francesco Turano

 

E’ riduttivo chiamare Francesco Turano soltanto fotografo, forse lui è più un  “ambasciatore del mare” sulla terra ferma.  Calabrese, vive il mare a tempo pieno, e nel mare  ha trovato il suo equilibrio e la sua serenità.

Francesco comincia ad appassionarsi alla natura sin da bambino e grazie alle sue prime armi (gomma e matita) comincia a rappresentare la natura su carta. Una passione per l’arte legata all’ambiente che non lo abbandona mai, e che pian piano si evolve anche in rappresentazioni fotografiche. Era il 1984 quando Francesco comincia a muovere le prime “pinnate”  in mare, armato della sua inseparabile Nikonos. Proprio davanti alle acque di casa, tra i fondali dello stretto Francesco comincia a fotografare su pellicola, i suoi scatti hanno sempre avuto un fascino particolare, le sue foto hanno sempre seguito un itinerario artistico, esse infatti non si limitano a rappresentare paesaggi marini o organismi acquatici.

264123 2292390433587 1936823 n - Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!
Francesco “al lavoro” con le sue inseparabili attrezzature

Oggi che con l’era del digitale sono in tanti a poter permettersi di andare sott’acqua a ritrarne i suoi incanti, la fotografia subacquea non è più un attività di nicchia.

Le foto di Francesco pero’ hanno sempre qualcosa in più. Scatti affascinanti,  seducenti ed accattivanti.  Ben presto i media più importanti si accorgono di lui pubblicando i suoi scatti su riviste di tiratura nazionale come Oasis, Aqua, Bell’Italia ma anche su diversi portali intenet del settore.

Riesce a trasformare il suo sentimento per il mare in un vero e proprio mestiere. Ad oggi vive della sua passione, e con grande merito, cerca sempre di trasferirla al prossimo cercando di divulgare il suo marin-pensiero e sostenendo a man forte la protezione e la tutela dell’ambiente marino.

316697 2747753617382 87445564 n - Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!
Una delle tavole disegnate da francesco contornata da altre sue foto

Francesco si dedica con moltissima dedizione al suo lavoro, passando molto tempo della sua giornata pinneggiando tra i fondali dello Stretto e non solo…

Nel tempo la passione per il mare lo ha portato verso nuovi studi e nuove attività come lo studio della biologia marina attraverso la quali adesso si impegna nella divulgazione degli studi sul mare con particolare riferimento alle specie ittiche Mediterranee.

I suoi disegni e le sue tavole illustrate (disegnate rigorosamente a mano libera) hanno trovato spazio in diverse pubblicazioni del settore. Realizza anche mappe di punti d’immersione nel Mediterraneo.

481079 4865224432829 982405027 n - Francesco Turano, non chiamatelo fotografo!
Una bellisma foto di Francesco scattata i fondali dello stretto

Francesco è anche guida naturalistica ed educatore ambientale e sviluppa i suoi progetti di valorizzazione dell’ambiente marino soprattutto verso i più piccoli. Da diverso tempo ha cominciato a collaborare alla realizzazione di cortometraggi dedicati sempre all’ambiente della subacquea.

Per tanto Francesco non è soltanto un fotografo ma un vero artista del mare.

Signori questo è Francesco Turano!

CONDIVIDI
Precedentela Corvina
SuccessivoLe imbarcazioni egizie e le soutiles naves
Web Editor : Marcello Guadagnino. ideatore e creatore del Giornale dei Marinai, la rivista on-line dedicata al mare a 360°. Il mondo acquatico visto con gli occhi di un biologo marino.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO