Il Giornale dei MARINAI EVENTI L’AMP Egadi presente a Fa’ la cosa giusta

L’AMP Egadi presente a Fa’ la cosa giusta


0
(0)

L’AMP Egadi presente a Fa’ la cosa giusta per promuovere il turismo sostenibile e di qualità.

fà la cosa giustaL’Area Marina Protetta Isole Egadi sarà presente a Fa’ la cosa giusta, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita ecosostenibili, giunta ormai alla sua dodicesima edizione, che si svolgerà a Milano dal 13 al 15 Marzo.
La presenza alla importante manifestazione sarà garantita dalla collaborazione con Legambiente, che ospiterà nel suo stand l’Area Marina Protetta, presso l’area “Welfare Territoriale” del padiglione 4 di Fieramilanocity.
In particolare, il direttore dell’AMP, Stefano Donati, sarà presente venerdì 13 marzo, alle ore 10:30, all’iniziativa “Turismo, ambiente e qualità: la buona crescita parte dalla costa”, organizzato da Legambiente, Touring Club Italia, Federparchi e Vivilitalia, volta a presentare alla stampa nazionale e agli stakeholders della sostenibilità ambientale e dell’innovazione eco-compatibile l’importante rete del Club delle Vele, istituitasi in Maremma lo scorso 29 ottobre con la firma della Carta del Club delle Vele, di cui fanno parte l’AMP e il Comune di Favignana.
La fiera ha come obiettivo quello di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione, e di valorizzare le specificità e le eccellenze territoriali, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.
Presso lo stand, l’AMP distribuirà le cartoline promozionali dell’evento “A pedali, a piedi e a remi nelle Isole Egadi”, un week end lungo di incontri, dibattiti, laboratori e attività all’aria aperta, organizzato in tutto l’arcipelago da AMP, Comune di Favignana e Vivilitalia, dal 28 maggio al 2 giugno.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Cosa ne pensi ? Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche