Il Giornale dei MARINAI News Ecuador: un “raro” pinguino bianco scoperto nell’arcipelago delle Galapagos

Ecuador: un “raro” pinguino bianco scoperto nell’arcipelago delle Galapagos


0
(0)

Un pinguino bianco, ma con gli occhi normalmente colorati, è stato avvistato nell’arcipelago delle Galapagos. ” Potrebbe essere una condizione genetica nota come leucismo”, spiegano dal parco nazionale.

Un pinguino delle Galapagos ( Spheniscus mendiculos ) considerato “raro” per il suo piumaggio completamente bianco è stato scoperto nell’arcipelago delle Galapagos ecuadoriane, la cui flora e fauna sono uniche al mondo.

Un animale che non è albino

Secondo il PNG, casi di albinismo o leucismo sono già stati registrati nelle Galapagos tra squali, lucertole, aragoste, fringuelli, ma questo è il primo pinguino.

” Potrebbe essere una condizione genetica nota come leucismo, che causa una parziale perdita di pigmentazione nel piumaggio o nel mantello degli animali, mentre il colore degli occhi rimane normale, a differenza degli albini ” , ha detto il Parco nazionale delle Galapagos (PNG) in un comunicato stampa. Aggiungendo che gli animali con questa peculiarità ” sono anche più resistenti alla luce solare “, il parco ha precisato che ” solo analisi genetiche potrebbero confermare la diagnosi. Secondo il PNG, casi di albinismo o leucismo sono già stati registrati nelle Galapagos tra squali, lucertole, aragoste, fringuelli, ma questo è il primo pinguino. L’animale è stato avvistato dalla guida naturalista Jimmy Patiño su Isabela, una delle isole di questo arcipelago a 1.000 km dalla costa ecuadoriana.

Monitoraggio costante della popolazione di pinguini delle Galapagos

PNG e la Fondazione Charles Darwin collaborano per il monitoraggio costante della popolazione di pinguini delle Galapagos nelle loro aree di nidificazione, nonché per il controllo delle specie introdotte, al fine di garantire loro le migliori condizioni di sopravvivenza. La popolazione di questi pinguini, gli unici che vivono sulla linea dell’equatore e una delle varietà più piccole al mondo con un’altezza di 35 cm, è passata da 1.451 esemplari nel 2019 a 1.940 nel 2020, secondo l’ultimo conteggio eseguito in ottobre. Le Galapagos, che servirono come laboratorio naturale per lo scienziato inglese Charles Darwin per la sua teoria dell’evoluzione delle specie, prendono il nome dalle gigantesche tartarughe che vi abitano.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Cosa ne pensi ? Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche