Easkey Britton tra surf, biologia marina, arte e pesca

Il Giornale dei MARINAI Uomini di mareEaskey Britton tra surf, biologia marina, arte e pesca
0
(0)

Easkey è una surfista irlandese di fama mondiale e ricercatrice presso il TBTI (Too Big to Ignore),  rete di ricerca che promuove la pesca artigianale.

È anche ambasciatrice della campagna dell’UE Inseparabili, che promuove il pesce sostenibile. Ha vinto il campionato nazionale di surf irlandese per cinque volte, è stata la prima donna a fare surf in Iran e ha un dottorato in ambiente e società.

Puoi parlarci un po’ del tuo legame con il mare?

Easkey Britton tra surf, biologia marina, arte ed esplorazioniI miei genitori mi hanno chiamato come una cittadina sulla costa occidentale dell’Irlanda. È una zona famosa per il surf, e il nome deriva dal termine irlandese per ‘pesce’. Nel mio sangue scorre acqua salata, non vi sono dubbi! La mia vita è davvero stata imperniata sul mare, e sin dall’inizio ho amato gli oceani.

Come è stato essere un’ambasciatrice di Inseparabili?

Mi piace molto quello che ‘Inseparabili’ sta facendo e come entra in contatto con le persone e contribuisce a sensibilizzare sulla questione. È una fantastica piattaforma che aiuta a dare un senso a tutte le informazioni disponibili sul pesce e i frutti di mare. Da tutte le testimonianze emerge che vi sono persone incredibili, che vi è molto da imparare e che la tematica è estremamente appassionante.

Come vedi il futuro della pesca artigianale?

La pesca artigianale è davvero importante per molte ragioni. Credo che fino a poco fa sia stata relativamente sottovalutata, ma le cose stanno cambiando, il che è fantastico. Credo davvero che le comunità debbano svolgere un ruolo importante, che diventeranno le nuove istituzioni, e che vi sarà una transizione dalle organizzazioni gestite centralmente dal basso verso l’alto a un qualcosa di maggiormente incentrato sulla comunità.

Credo anche che sia stato davvero appassionante seguire le opportunità che emergono dalla riforma della politica comune della pesca, ma la parte difficile riguarda il modo in cui passare all’azione. Con il mio lavoro nella rete TBTI abbiamo cercato di valutare come utilizzare nella pesca artigianale le nuove possibilità concesse dalla nuova PCP, in particolare in termini di nuove opportunità di mercato e sviluppo di capacità.

La campagna UE che promuove la pesca sostenibile

La campagna UE che promuove la pesca sostenibile

Come è possibile aumentare la percentuale di donne nella pesca?

In TBTI (Too Big to Ignore) abbiamo osservato che al fine di incrementare la vitalità e la redditività della pesca artigianale è necessario porre l’enfasi sulle donne. Credo che il loro ruolo goda ora di un maggiore riconoscimento, ma vi è un grande potenziale non sfruttato. Le donne hanno prospettive diverse rispetto ai loro colleghi uomini, dal momento che sono attive nella pesca, ma spesso hanno un ruolo importante anche nelle loro comunità.

Quale sarà a tuo parere il futuro dei nostri oceani?

Un futuro sostenibile per gli oceani implicherà il pieno riconoscimento del fatto che il nostro benessere umano è inestricabilmente collegato al benessere dei nostri oceani e che vi sono enormi benefici potenziali per la società derivanti dal miglioramento della salute degli oceani.

Alla fine dei conti dobbiamo modificare il nostro sistema di valori passando da uno incentrato sul profitto economico a uno in cui il benessere della società e le relazioni tra le persone e l’ambiente sono al centro di ogni sviluppo. Questa transizione è riscontrabile nella pesca, ma anche in altri settori come il turismo, la salute, la tecnologia e l’istruzione, dove l’emergere di imprese sociali consente economie a fini collaborativi e comunità di co-creazione.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

delfino attacca pesce gatto Perché i delfini decapitano le loro prede ?
5 (2) I biologi marini hanno scoperto alcuni anni fa che alcuni delfini tursiopi del
pesce con amo in pancia Amo : meglio tagliare o slamare ?
5 (1) Una domanda che ci siamo posti un po’ tutti durante le nostre battute
Tonno rosso Stock di tonno rosso : la situazione migliora ed i tonni non sono più in pericolo
5 (5) Quattro specie di tonno pescate commercialmente sono sulla buona strada per il recupero
Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime