aprire un ostrica

Come aprire le ostriche

Feb 14, 2021 By Marcello Guadagnino
3.7
(3)

Per un pranzo di Natale o per un aperitivo estivo le ostriche sono sempre un’ottima idea. Da gustare con un po’ di limone ed un buon bicchiere di vino secco poco fruttato, le ostriche piacciono soprattutto agli adulti. Ma come fare a farle gustare agli amici in casa senza lasciarci una mano ?

Come aprire un’ostrica facilmente

Per prima cosa proteggete le mani con un guanto da cucina o con uno strofinaccio. Utilizzate gli utensili giusti, (evitate martello e cacciavite) ma scegliete un coltello da ostriche. Si tratta di una piccolo utensile con lama robusta e non tagliente che al contrario del classico coltello da cucina potrebbe facilmente rompersi e naturalmente provocarvi dei seri danni alla mano. In caso non lo aveste un coltello a serramanico con lama bloccabile potrebbe andare bene facendo sempre attenzione.

Coltello da ostriche

Il coltello da ostriche deve avere una lama corta e larga.

Esistono due modi per aprire un’ostrica.

Il primo è quello di forzare il mollusco facendo entrare la lama tra le due valve forzando in qualche maniera l’azione. L’ostrica in un primo momento lascia un piccolo spiraglio tra le due valve, ma se ancora viva, dopo aver provato una prima volta l’ostrica si chiuderà rapidamente serrando le valve. Adesso sarà più difficile far entrare la lama all’interno del mollusco.

Una volta riusciti ad infilare la lama con un movimento rotatorio incidete l’ostrica sino a tagliare in due il muscolo adduttore (bisso) dell’ostrica. Una volta staccato il muscolo l’ostrica si aprirà in due facilmente.

Video uno : utilizzate uno strofinaccio per proteggere le mani e tenere ben salda l’ostrica
Video due : dopo aver fatto leva tra le due valve nella parte detta cerniera, arrivate con la lama sino al bisso per reciderlo

Il secondo metodo è quello sicuramente meno rischioso e se imparate anche più veloce. Bisogna trovare nella parte posteriore dell’ostrica il punto di attacco delle due valve (Video due). Non è difficile trovarlo, si trova nella valva superiore, quella piatta. Questo punto conosciuto anche con il nome di cerniera è solitamente poco visibile e spesso ricoperto da incrostanti.

Una volta trovata la cerniera infilate la lama del coltello e fate leva senza forzare troppo. Una volta che le due valve sono separate si crea uno spazio tra le valve. A questo punto potete infilare la lama ed andare ad incidere il bisso per separare le due valve.

*Attenzione se l’ostrica è già aperta evitate di mangiarla in quanto potrebbe essere morta.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 3.7 / 5. Conteggio voti: 3

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?