CARNEVALE VIAREGGIO. GREENPEACE SFILA DAVANTI ALLA BALENA SOFFOCATA DALLA PLASTICA

Greenpeace ha partecipato ieri al Carnevale di Viareggio portando lo slogan “Il mare non è usa e getta”. Presenti una quarantina di volontari dell’organizzazione ambientalista che hanno sfilato davanti al carro “Alta Marea” realizzato dall’artista Roberto Vannucci per denunciare l’inquinamento da plastica nei nostri mari. Il carro rappresentava una gigantesca balena morente, di oltre 20 metri, sommersa dalla plastica monouso. «L’uso di plastica usa e getta è cresciuto notevolmente negli anni tanto da rappresentare il 40 per cento della produzione globale di plastica» ha dichiarato Giuseppe Ungherese responsabile Campagna Inquinamento di Greenpeace Italia. «Bisogna intervenire subito sul monouso, molto spesso inutile e superfluo,per salvare i nostri mari e da mesi lo chiediamo alle grandi multinazionali con una petizione sottoscritta da più di tre milioni di persone in tutto il mondo. È importante che da una manifestazione così rinomata e seguita, come il Carnevale di Viareggio, parta un messaggio così urgente per i nostri mari».

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

Miglioreremo questo post!

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *