Ecco come i gusci dei granchi potrebbero contribuire a salvare l’ambiente

Pensate un pò a tutti i resti di crostacei (granchi ed aragoste in particolare) che vengono gettati nell’immondizia ogni giorno in tutto il mondo. Beh, sono veramente tanti e potrebbero formare una piccola montagna in meno di una settimana. Cosi qualcuno ha pensato di provare a riciclarli per evitare che vengano gettati e tutta questa materia organica sia perduta. A pensarci e’ stato un farmacista di nome Mark MacLachlan, che ha scoperto diversi modi per trasformare i carapaci. Da rilevatori chimici a batterie ricaribili, tutto grazie alla chitina (una proteina presente in maniera massiccia negli esoscheletri ci crostacei ed insetti).

granchi-gusci Carapaci di granchi per difendere l'ambienteSembra che la chitina sia una base eccellente per plastiche biodegradabili e presto potrebbe arrivare in commercio sotto forma di sacchi di bioplastica per la raccolta differenziata dell’organico.

prodotti-realizzati-con-bioplastiche Carapaci di granchi per difendere l'ambienteLa chitina potrebbe diventare anche un materiale importante per la bio-ingegneria. In un futuro prossimo infatti il suo utilizzo potrebbe arrivare nella costruzione di protesi o per ricreare un tessuto organico.



Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui