Capri: sequestrati 30 kg datteri di mare.

Il Giornale dei MARINAI NewsCapri: sequestrati 30 kg datteri di mare.
0
(0)

Capri, attività contro la pesca illegale: sequestrati 30 kg datteri di mare.

Capri: sequestrati 30 kg datteri di mare.

Capri: sequestrati 30 kg datteri di mare

Lo scorso 25 settembre, nell’ambito dell’attività di pattugliamento condotta in mare, a tutela delle risorse ittiche e dell’ambiente marino, il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Capri ha individuato un subacqueo intento a catturare datteri di mare nelle acque antistanti l’isola, nei pressi della Grotta Bianca. L’intervento tempestivo dei militari, a bordo della motovedetta CP858 e del battello GCB70, ha portato all’interruzione dell’attività illecita ed ha consentito di individuare la barca appoggio che si trovava nelle immediate vicinanze, con a bordo altre due persone. I militari hanno proceduto al sequestro del prodotto frutto dell’attività illecita, ovvero circa 30 kg di i datteri, successivamente rigettati in mare, nonché al sequestro dell’attrezzatura utilizzata per compiere l’illecito. Con la preziosa collaborazione assicurata via terra anche dai militari dell’Arma dei Carabinieri, i tre responsabili, tutti con precedenti penali specifici, sono stati condotti in caserma e deferiti alla competente Autorità Giudiziaria.
La pesca dei datteri di mare è una pratica vietata in Italia da diversi anni, in quanto tale tipologia di molluschi vive all’interno della roccia calcarea marina, e per poterla estrarre è necessario rompere la scogliera, provocando un irreparabile danno ambientale al fondale e all’ecosistema marino. L’intensa attività operativa condotta dalla Guardia Costiera nel corso della stagione estiva appena conclusa ha consentito di portare alla luce numerosi illeciti ai danni dell’ambiente e della collettività: continuerà in tal senso l’impegno degli uomini della Capitaneria di porto, a presidio delle coste e dei mari, allo scopo di prevenire e reprimere qualsiasi forma di aggressione all’integrità del patrimonio ambientale.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Iscriviti alla newsletter del GDM

 

Loading
Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

siluro giallo Curiosità : Uomo pesca un siluro di colore giallo in Olanda
3.7 (6) Eccezionale cattura per un pescatore olandese che ha portato fuori dall’acqua un pesce
Primo avvistamento di squalo balena in Mediterraneo
4 (45) Una notizia che sprima o poi sarebbe arrivata, uno squalo balena è entrato
spada israele cavalieri crociate templari Un subacqueo israeliano trova una spada appartenuta ad un crociato
3.6 (8) Un subacqueo israeliano ha scoperto una spada ancora intatta appartenuta a un cavaliere
Abusi nel campo della miticoltura: scattata all’alba l’operazione “Oro di Taranto”.
4 (18) Continua, senza sosta, l’attività della Guardia costiera di Taranto, delle Autorità locali e
plancton Il cambiamento climatico influenzerà negativamente le comunità planctoniche
5 (1) Le simulazioni suggeriscono che le interazioni tra le comunità di plancton (la miriade
Studio: 3.760 tonnellate di plastica ricoprono il Mar Mediterraneo
3.8 (4) Circa 3.760 tonnellate di plastica galleggiano attualmente sulla superficie del Mar Mediterraneo, una