Canoista salva anatra dalle grinfie di una tartaruga azzannatrice

Alan Haley e Melissa Vandall stavano remando lungo il fiume Seine  a Winnipeg, Manitoba, quando si sono imbattuti in una tartaruga che cercava di trascinare con se, in acqua, un anatra. In un primo momento, raccontano i due, ci siamo avvicinati perchè l’anatra sembrava aver agganciato un amo da pesca. Ma ci siamo subito resi conto che stavamo assistendo ad una naturale lotta tra preda e predatore. Anche se è vero che la tartaruga stava facendo soltanto il suo “dovere” abbiamo deciso di intervenire in favore dell’anatra.

snapping-turtle-and-duckCerto che sarebbe stato difficile per la tartaruga resistere a lungo e comunque si tratta di un comportamento estremo, quello del rettile, viste soprattutto le dimensioni dell’anatra.

Sebbene i due abbiano salvato la vita al volatile, intervenire in determinate situazioni è sempre stato al centro di critiche da parte degli animalisti ma anche della comunità scientifica. Voi che avreste fatto?

Al momento stai visualizzando Canoista salva anatra dalle grinfie di una tartaruga azzannatrice

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento