Bernardo eremita, un crostaceo singolare che vive in tutto il Mediterraneo. Vediamone la biologia e la scheda.

Bernardo eremita è un crostaceo distribuito in tutto il Mediterraneo, abita fondali sabbiosi o detritici, lo si può osservare da pochi metri sino a circa 300 metri di profondità.

Caratteristico l’ addome asimmetrico privo di tegumento nascosto all’interno di una conchiglia. Sulla testa si trovano peduncoli oculari molto robusti spesso colorati a bande orizzontali rosse e bianche. La chela sinistra è sempre più sviluppata della destra, entrambe colorate di nero o giallastro. Bernardo l’eremita può raggiungere gli 8 centimetri di lunghezza. La riproduzione avviene fra luglio ed agosto.

La larva simmetrica perde questa forma durante lo sviluppo e si assiste allo sviluppo dell’ addome asimmetrico e molle che il crostaceo nasconde in una conchiglia (in origine costruita da gasteropodi) che viene periodicamente sostituita. Vive in simbiosi con l’ anemone (Calliactis parasitica). L’anemone vivendo ancorato alla conchiglia del paguro, ha più possibilità di trovare nutrimento, mentre il paguro sfrutta i tentacoli urticanti dell’ anemone come protezione.bernardo 

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here