squalo dente


Un ricercatore Australiano ritrova denti di uno squalo fossile gigante delle lunghezza stimata di 10 metri.

Il ricercatore Philip Mullaly ha ritrovato i denti di squalo in una spiaggia vicino a Melbourne. Il responsabile del Museum Victoria Erich Fitzgerald dopo aver visionato il ritrovamento ha confermato che si tratta di denti appartenenti alla specie Carcharocles angustidens. Si tratta di uno squalo che ha popolato le acque della terra circa 25 milioni di anni nutrendosi di cetacei e pinguini. Le sue dimensioni erano enormi, poteva misurare sino a 10 metri (quasi il doppio di uno squalo bianco). Una scoperta importante afferma Erich Fitzgerald, dato che questi squali appartengono a uno dei tre gruppi conosciuti di Carcharocles angustidens al mondo, i primi ad essere scoperti in Australia.

[amazon table=”31503″]

Una ricostruzione mostra le dimensioni di un Carcharocles angustidens

Niente comunque a che vedere con lo squalo Megalodon, il quale poteva raggiungere i 17 metri e pesare sino a 50/60 tonnellate.

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here