La scoperta dei piu’ antichi ami da pesca, fatta sull’isola di Okinawa, all’interno di una cava di calcare.

Un team di archeologi ha trovato due ami da pesca risalenti a 23.000 anni fa. Entrambi i reperti sembra siano stati ricavati intagliando gusci di lumaca di mare. Secondo gli archeologi, il luogo del ritrovamento veniva in passato occupato stagionalmente dai pescatori che andavano a caccia di granchi e lumache. I reperti, secondo il team di ricerca, risalirebbero ad un epoca compresa tra i 22.380 e i 22.770 anni fa.  La scoperta avvalora l’affascinante ipotesi che questi primi uomini moderni fossero molto più avanzati di quanto si pensi nelle tecniche marinare, e quindi in grado di prosperare anche su piccole isole geograficamente isolate.

Fonte: sciencemag.org

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here