Anche le balene “giocano” di bacino

Il Giornale dei MARINAI Biologia marina, NewsAnche le balene “giocano” di bacino
0
(0)

Elvis Presley si è guadagnato il soprannome di “Elvis the Pelvis” per il suo modo di girare i fianchi in modo erotico. Oggi si scopre che anche balene e delfini utilizzano le ossa del bacino per corteggiare il partner.

Quaranta milioni di anni fa, gli antenati dei delfini e delle balene camminavano a quattro zampe sulla terra e le ossa del bacino erano di fondamentale importanza per la locomozione. Oggi, anche se i cetacei abitano le acque del pianeta, le ossa del bacino non sono scomparse e sembra che abbiano ancora una funzione, sebbene meno importante.

Un aiuto per i rituali d’accoppiamentoWhale-Pelvis-2

Le ossa del bacino hanno cambiato funzione e servono per dirigere il pene in maniera corretta, soprattutto in momenti di accoppiamento altamente competitivi, quando la concorrenza si fa numerosa e si accoppia il membro del gruppo più agile. I bacini di questi mammiferi adesso sono più grandi e consentono all’organo sessuale di essere più flessibile. Ci sarebbe anche un rapporto tra dimensione del bacino e organo sessuale. Più grande è il pene dell’animale più grande è il bacino.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Iscriviti alla newsletter del GDM

 

Loading
Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Primo avvistamento di squalo balena in Mediterraneo
3.9 (36) Una notizia che sprima o poi sarebbe arrivata, uno squalo balena è entrato
spada israele cavalieri crociate templari Un subacqueo israeliano trova una spada appartenuta ad un crociato
3.7 (7) Un subacqueo israeliano ha scoperto una spada ancora intatta appartenuta a un cavaliere
Abusi nel campo della miticoltura: scattata all’alba l’operazione “Oro di Taranto”.
4.1 (17) Continua, senza sosta, l’attività della Guardia costiera di Taranto, delle Autorità locali e
plancton Il cambiamento climatico influenzerà negativamente le comunità planctoniche
5 (1) Le simulazioni suggeriscono che le interazioni tra le comunità di plancton (la miriade
Studio: 3.760 tonnellate di plastica ricoprono il Mar Mediterraneo
3.8 (4) Circa 3.760 tonnellate di plastica galleggiano attualmente sulla superficie del Mar Mediterraneo, una
Intensa attività di recupero di piccole tartarughe marine moribonde in Emilia Romagna e Marche.
3.7 (3) Le scorse settimane hanno visto un intensificarsi delle attività di recupero lungo le