Il Giornale dei MARINAI EVENTI AMP Plemmirio e volontari ripulisco l’area marina protetta

AMP Plemmirio e volontari ripulisco l’area marina protetta


0
(0)

AMP Plemmirio e volontari ripulisco l’area marina protetta

9/05/2015 Venticinque giovani volontari, tutti professionisti della Esso, si metteranno all’opera  per ripulire alcune zone della costa dell’Area Marina Protetta del Plemmirio. L’intervento è rivolto alla pulizia della Fanusa, di Costa Bianca e di Punta della Mola, tutte aree che d’estate, e sin da questi giorni complici le miti temperature, sono molto amate dai bagnanti.

lattina-spiaggiaL’intervento durerà tutta la mattinata, i volontari saranno coadiuvati da personale dell’Amp del Plemmirio dalla quale hanno anche provveduto a organizzare il supporto logistico offerto dall’Igm che ha fornito ai volontari tutta l’attrezzatura necessaria all’operazione di pulizia (sacchetti per la spazzatura, guanti e organizzazione di punti di raccolta del materiale da conferire in discarica). Allertato anche il nucleo di polizia locale dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, coordinato da Romualdo Trionfante, che avrà il compito di vigilare sulle corrette modalità di esecuzione riguardanti tutto l’intervento di pulizia straordinaria. <<Non possiamo che elogiare questi giovani – afferma il presidente dell’Amp del Plemmirio Sebastiano Romano – che rappresentano un buon esempio per le nuove generazioni, per questa ragione abbiamo accolto di buon grado la loro iniziativa occupandoci di supportarla in ogni modo, ringraziamo quanti ci hanno fornito una immediata collaborazione e ci auguriamo che gesti di responsabilità sociale così spontanei servano a sensibilizzare la cittadinanza sulle esigenza di tenere pulita la nostra costa e di non abbandonare rifiuti sulla battigia o in mare >>.

 

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Cosa ne pensi ? Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche