• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

In Sardegna, Sicilia, Marche e Puglia nasceranno quattro nuove Aree Marine Protette.

Grazie al Ministero dell’Ambiente che ha dato il via all’ istituzione di quattro nuove Aree Marine Protette il nostro mare sarà sempre più preservato. Le quattro aree si andranno ad aggiungere alle 27 già esistenti. Le Aree di nuova istituzione saranno: L’ Amp del Conero nelle Marche, Torre Calderina in Puglia, Capo Testa-Punta Falcone in Sardegna e Capo Milazzo in Sicilia.

Il 18 ed il 19 giugno le regioni si riuniranno presso il Ministero dell’Ambiente per dare l’avvio alle pratiche d’istituzione. Le valutazioni scietifiche saranno svolte dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra).

Il ministro Gian Luca Galletti si dice stimolato da queste nuove istituzioni, <<Il vero tesoro italiano è la sua grande bellezza e varietà naturale e paesaggistica, la suggestione del suo mare e delle sue coste. Integrare questo tesoro con quattro nuove gemme significa innalzare il livello di protezione del nostro ambiente ma anche ampliare l’offerta del turismo sostenibile italiano con nuove mete di enorme interesse, capaci di stimolare iniziative e attività di crescita economica e occupazionale per queste aree, qualificando ulteriormente la proposta ambientale del sistema-paese>>

punta-falcone
Capo Testa-Punta Falcone
Riviera-del-conero-DALLALTO2
Riviera del conero
torre_calderina_foto
Torre Calderina

Capo Milazzo 

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento